Le mappe con Samuele

Mio figlio ha usato le mappe solo in terza elementare e per pochissimi mesi. Ecco le fasi:

1 io leggo il testo (sono il suo sintetizzatore vocale perchè non sappiamo come si scarica il libro da internet ecc ecc... anno 2012 siamo dislessici novelli). Leggo una frase alla volta, Samuele individua le parole chiave e le sottolinea

"Samu, di cosa stiamo parlando?" 

"degli elementi della natura (1): aria (2), acqua (3) ecc ecc"

2 scrivo per lui al pc le sue parole chiave

3 le colleghiamo come vuole lui

4 stampa e incolla sul quaderno di casa (perchè la maestra non vuole pasticci sul quaderno di scuola)..

Gradualmente, io e Samuele ci dividiamo il compito nella scrittura al pc. Io leggo, lui inizia a scrivere la mappa, continuo io. Questo per "ammortizzare" meglio il tempo disponibile. Perchè due ore di battitura al pc e lui non impara ad essere più veloce ma ad odiare il pc.

A scuola mi hanno insegnato dattilografia in 5 anni, due ore a settimana. Metodo efficace direi...

Dopo poco meno di due mesi, mio figlio era in grado di scrivere al pc tutta la mappa. Io leggevo e basta. Non facevo più neanche le domande. Samuele sapeva arrivare ad un discorso più o meno logico coerentemente al testo proposto.

Dopo una mattinata persa, 2 ore, per fare la mappa di geografia, lezione di una pagina, Samuele mi dà prova della sua loquacità con una affermazione di tutto rispetto "mamma perchè fare la mappa di una paginetta che studierei in 5 minuti?"

Proviamo: io leggo, lui ripete tutto perfettamente in 7 minuti compresa una ripetizione.

Mi propone un progetto più ambizioso: rimandare l'uso delle mappe alle lezioni più lunghe, magari di 4 pagine.

Samuele batte mamma 1 a 0

Ogni bambino ha un modo personalissimo di fare le mappe. La mappa è il risultato di una logica e di una capacità di sintesi che deve essere allenata. Inoltre, alcune insegnanti mi hanno segnalato che spesso i bambini fanno fatica a memorizzare quelle fatte da altri. Esperienza, tra l'altro, condivisa. Ecco perchè vi propongo i siti in cui trovate le mappe pronte come esempi da seguire:

www.dislessia-passodopopasso.blogspot.it

www.paradisodellemappe.blogspot.it

www.librodiscuola.altervista.org

 

www.mappe-scuola.com

 

www.tuttiabordo-dislessia.blogspot.it

 

www.mapper-mapper.blogspot.it

 

www.aiutodislessia.net

 

www.strategiedimamma.altervista.org


http://www.librodiscuola.altervista.org/

http://www.aiutodislessia.net/

www.mappe-dsa.blogspot.it/?m=1

ed i programmi per la realizzazione delle mappe:

  1. LeggiXme nella versione junior, usb, sp (https://sites.google.com/site/leggixme/)

  2. MindMaple (http://www.mindmaple.com/)

  3. Cmap (http://cmap.ihmc.us/)

  4. SuperMappe Evo (http://www.supermappe.it/) a pagamento


 

Inoltre... ho trovato un sito interessante con un elenco di tools per le mappe nella didattica, proprio per docenti. Mi sembra fatto bene perché per ciascuno c' è una breve descrizione.

http://docenti.skuola.net/percorsi-tematici/mappe-concettuali/tool-per-creare-mappe-concettuali/

MammaMary

VUOI SAPERNE DI PIU'? Leggi il post sugli strumenti compensativi: i-compiti-di-samuele5.webnode.it/products/dsa-corso-per-genitori-gli-strumenti-compensativi/